SEZIONI NOTIZIE

Mattina di test all'Isokinetic per i gialloblù

di Ilaria Lauria
Fonte: hellasverona.it
Vedi letture
Foto
È iniziata ufficialmente la stagione 2019/20 dell'Hellas Verona. Dopo le visite mediche degli scorsi giorni, la squadra gialloblù si è data appuntamento in mattinata all'Isokinetic di Verona per i test fisici di rito, prima della partenza per il ritiro. Analisi fisiche approfondite e con tecnologie all'avanguardia, per fare il punto sulle condizione atletiche calciatore per calciatore: un lavoro fondamentale e meticoloso portato avanti dai medici specializzati del centro, da anni partner dell'Hellas Verona. Momento non solo dedicato ai test, ma anche agli abbracci fra i calciatori che hanno condiviso in maglia gialloblù la scorsa stagione, e le prime strette di mano con i nuovi arrivati. Di tutto questo ha parlato, ai microfoni di Hellas Verona Channel il responsabile sanitario di Isokinetic Emanuele Brotto: «Il Verona riparte ancora da Isokinetic? Oggi i giocatori, in fase preritiro, sono venuti e hanno eseguito diversi test, svolti sui tapis roulant con delle attrezzature avanzate che misurano il consumo di ossigeno, per valutare la capacità aerobica e metabolica; oltre a questi vengono effettuati dei test di forza sugli arti inferiori per andare a evidenziare eventuali deficit presenti nei diversi gruppi muscolari e poter portare delle azioni correttive. Su alcuni giocatori, reduci da infortuni o da interventi chirurgici maggiori, è stato eseguito un test di analisi del movimento, per mettere in evidenza eventuali deficit nei pattern neuromotori e poter, come nei casi precedenti, apportare delle misure correttive per ridurre al massimo il rischio di un nuovo infortunio. I calciatori? I test hanno già evidenziato un buon livello nelle condizione aerobica e in quella metabolica e dei buoni livelli di forza espressi con la macchina isocinetica, quindi direi che siamo a un buon punto per essere all'inizio della stagione. Il centro Isokinetic? Oggi è una giornata speciale, perché vengon svolte queste batterie di test sugli atleti dell'Hellas, come ormai da 10 anni a questa parte, ma questo è un centro riabilitativo aperto al pubblico, quindi anche ad atleti di livello non professionistico e a soggetti che svolgono attività fisica amatoriale o completamente sedentari. Su queste persone la principale attività svolta è di tipo medico, quindi a livello diagnostico, e a livello fisioterapeutico, per portarle nel miglior stato di salulte possibile»
Altre notizie
Martedì 02 giugno 2020
12:00 Rassegna L'Arena: Da oggi gialloblù di nuovo al lavoro 11:00 Rassegna Il Mattino: "L'estate con il campionato. Verona-Napoli il 23 giugno" 10:00 Rassegna L'apertura del Quotidiano Sportivo sulla Serie A: "Tutto il calcio ora per ora" 09:00 Rassegna Corriere dello Sport: "Notti magiche" 08:00 Rassegna La Gazzetta dello Sport: "Vola Italia vola"
PUBBLICITÀ
Lunedì 01 giugno 2020
22:00 News Serie A, il calendario ufficiale dei gialloblù di Juric 21:00 Primo Piano Hellas, si riparte il 20 giugno contro il Cagliari 18:00 Focus Giampaolo Pazzini: la corsa verso il 200° gol da professionista 17:00 Rassegna Repubblica. "Con l'algoritmo, settima posizione per l'Hellas" 16:00 Rassegna Tuttosport: "Serve riaprire gli stadi" 15:00 News Hellas Verona: nuovo logo 14:00 Ex gialloblù Francesco Guidolin: Hellas, unica rivelazione della A» 13:00 Rassegna La Gazzetta dello Sport : "Stadi aperti al pubblico? La Lega ci pensa" 12:00 Primo Piano Damiano Tommasi: «Chiediamo di giocare dal tardo pomeriggio in poi» 11:00 Rassegna Gazzetta dello Sport: "Nasce la serie A in notturna" 10:00 Rassegna L'Arena: "Gialloblù di nuovo a casa, partitella al Bentegodi" 09:00 Rassegna Corriere dello Sport: "Ripartiamo così"
Domenica 31 maggio 2020
21:00 News Report allenamento odierno: gialloblù in campo al Bentegodi 16:00 Focus Rrhamani:«Grazie Verona» 15:00 Rassegna Gazzetta Sportiva: "Definiti gli orari. Dai calciatori no alle partite al pomeriggio"